01 gen

IL KINDLE, HARRY POTTER E I SOLITI VECCHI LIBRI

E’ notizia di questi giorni: il Kindle è il prodotto più venduto da Amazon.com, ancor più di Harry Potter e i doni della morte, il capitolo finale della saga best seller di J. K. Rowling. Avevamo già parlato con la Dottoressa Mussinelli del futuro degli ebook reader e, a quanto pare, il loro successo è inarrestabile, almeno negli Stati Uniti.

Il 2010 è stato l’anno dell’IPad, è vero, ma anche del nuovissimo Kindle 3 di Amazon: i tablet e gli e-reader non sono in competizione, come potrebbe sembrare a prima vista. E, per i fortunati che vivono negli States, bisogna considerare che il Kindle costa solo 139 dollari e, una volta acquistato, permette di portare con sè migliaia di libri e di scaricarne altri, all’occorrenza, in qualsiasi luogo ci si trovi.

E poi, guardate che splendidi spot realizzati in stop motion ha prodotto Amazon per pubblicizzare il suo prodotto di punta! Spot kindle 1, Spot kindle 2, Spot kindle 3: magia della lettura e dell’animazione insieme!

E in Italia? Ibs ha lanciato il suo lettore di e-book, poco prima di Natale. Nel frattempo, fa i saldi invernali su un bel po’ di libri, digitali o tradizionali che siano. E anche La Feltrinelli propone una gustosa offerta post Natalizia: a tutti coloro che effettueranno un ordine entro il 9 gennaio, la Befana porterà un buono sconto di 10 euro tre giorni dopo!

Come si diceva: non è necessario scegliere tra libro di carta e libro di pixel. Ci si può tranquillamente abbuffare di entrambi!

23 nov

AMAZON.IT E MI ISCRIVO SUBITO AL PRIME

E’ attivo da ieri sera. Il primo acquisto fatto su www.amazon.it è stato fatto stanotte alle 12.39 da una persona di Torino, che ha comprato una fotocopiatrice. Sono uscita fresca fresca dalla conferenza stampa con Diego Piacentini, senior vice president e general manager international dell’azienda guidata da Jeff Bezos. Fra breve posterò l’intervista integrale a questo Cary Grant del mondo Amazon (non vi dico il fascino), dove risponde una ad una alle domande che avete postato. Una delle cose che io personalmente farò in giornata è diventare una cliente “prime”: a poco meno di 10 euro hai per un anno la spedizione gratuita. In Italia Amazon al momento vende dvd, cd, eBook, elettronica, giocattoli ed orologi. Dal prossimo anno si venderà anche l’usato e pian piano su Amazon si potrà comprare davvero di tutto: articoli sportivi, scarpe, accessori, ecc, ecc. Magazzini Amazon ad oggi in Italia non ci sono, ma la disponibilità di catalogo è vastissima e si può acquistare un articolo un giorno per l’altro. Come gli altri siti Amazon in giro per il mondo .com, .fr, .uk, ecc. anche gli utenti italiani potranno pubblicare le loro recensioni scritte ed anche video. Fra poco l’intervista integrale.

22 nov

IL COLOSSO DEL WEB SBARCA IN ITALIA: AMAZON INVADERS

Amazon in Italia. In certi ambienti non si sta parlando d’altro.

Il sito di e-commerce più cliccato del mondo sta per arrivare nel nostro Paese, forte di un fatturato di oltre i 7 miliardi e mezzo di dollari nel terzo trimestre del 2010 e di un’illimitata capacità di ribassare i prezzi, sbaragliando il mercato. Mega store virtuale non solo di cd, dvd e libri, ma anche di software, giocattoli e mobili, Amazon si è imposto in Inghilterra, Usa, Cina e Giappone con sconti fantastici e un culto per la cura del cliente, quasi maniacale ed implacabile. Sui libri virtuali, gli EBook, Amazon ha superato la vendita di cartacei e ci sono case editrici e librerie che stanno già tremando. Altre la vedono invece come una possibilità per mostrare cataloghi più ricchi e di solito meno accessibili.

Domani (23/11/2010) l’annuncio ufficiale alla presenza del bocconiano dell’anno Diego Piacentini, uno degli uomini ai vertici del colosso di Jeff Bezos. Piacentini è in Amazon.com dal 2000, ricopre il ruolo di Senior Vice President ed è responsabile del settore Internazionale, che rappresenta circa il 50% del fatturato di Amazon  e di diversi settori tecnologici dell’azienda.  Membro dell’Executive Team che riporta direttamente a Jeff Bezos, in precedenza ha lavorato in Apple, fino a diventare Vice President e General Manager di Apple Computer Europe, ma poi il sogno utopistico di un certo Bezos lo ha fatto cambiare rotta e scommettere su una chimera diventata un colosso. Impegnato anche in campo sociale e umanitario, Piacentini fa parte degli advisory board di Endeavor, un’organizzazione non-profit globale che aiuta gli imprenditori nei paesi in via di sviluppo, e della Foster School of Business della University of Washington. È inoltre parte del board della Maasai Association che sostiene iniziative di formazione e sanità in Kenya. Domani l’evento tanto atteso. Forse riuscirò a conoscere personalmente Piacentini. Se mi sarò concesso gli farò una vostra domanda, ne avete una da fargli?

15 ott

E’ ARRIVATO IL MIO NUOVO LIBRO!

Che emozione! Sono arrivate oggi le copie del mio nuovo libro, uscito giusto pochi giorni fa!

Eccolo qui: Il piccolo libro verde della salute – 250 consigli bio, Morellini Editore. Naturalmente, oltre che nelle migliori librerie, potete acquistarlo online, sui tutti i rivenditori di libri su internet: eccolo su Ibs, su Bol, su Webster, su Feltrinelli.it, su Unilibro, su Libraccio.it… insomma lo trovate un po’ dappertutto!

Preparatevi, perchè a breve potrbbe esserci l’occasione per farvelo autografare…

30 lug

LA FELTRINELLI NON MI HA TIRATO UN PACCO: IL SUO LIBRO E’ GIA’ ARRIVATO!

Me lo hanno comunicato subito dalla redazione dove lo avevo fatto recapitare: con www.lafeltrinelli.it il pacco e’ arrivato perfino prima del tempo stimato!! Peccato non essere già sul posto per potervelo subito mostrare, ma lunedì avrò la possibilità di farlo. Che differenza abissale rispetto a Bol.it che comunque contatterò a breve per chiarimenti. Questa vicenda mi fa domandare: ma quante volte vi e’ successo che non sia arrivato il pacco tanto atteso?

22 lug

COMPRO UN LIBRO ONLINE: ASPETTO IL PACCO DA 3 SETTIMANE

Lo ammetto, mi girano un po’ le….BOL! Perché è su www.bol.it che ho acquistato i tre libri di cui mi parlai eoni di post fa. Ero convinta che sarebbero arrivati subitissimo tanto che avevo detto alla mia amica, acquistandoli con lei online, che uno dei volumi delle spisciosissime “Regole” sarebbe già stato suo la domenica successiva. Della serie “campa cavallo”! E non posso dire niente perché, guardate qui sotto, i tempi di consegna possono essere anche moooolto lunghi!

BOL: CONFERMA RICEZIONE ORDINE N. 8716647

Gentile Francesca Sassoli,
ti ringraziamo per l’ordine che hai appena effettuato su BOL.
Qui di seguito ne ritrovi gli estremi:
Ordine n. 8716647 del 27-06-2010;
Spedizione prevista entro il: 23-07-2010;
Consegna prevista tramite corriere espresso entro il: 27-07-2010;
Metodo di pagamento: CARTA DI CREDITO

…entro il 27 luglio…’azz! A me sembra un po’ troppo, no? Domani è effettivamente il 23 luglio…arriverà domani il pacco? Se ogni volta che acquisto un libro devo aspettare tre settimane, io, malata conclamata di libridine, mi sparo (beh, la pistola online da comprare è ancora pià dura!!!). Cosa ne pensate amici?

P.S. Fatemi gli auguri: francescaonline oggi compie un mese!!!!

06 lug

FOOD DELIVERY, GIROCONTO E PRESENTAZIONE ALLA FELTRINELLI “BUCATA”

Comunicarvi che “c’è molta carne” al fuoco in questo blog è un vero colmo… per me che sono vegetariana, ma ho veramente un sacco di cose su cui aggiornarvi: ho comprato tre libri online…ma non mi sono ancora arrivati (prossimo post è proprio dedicato a cosa ho ordinato), poi sono così fusa da aver saltato ieri la presentazione del libro della mia amica Claudia Ceroni che, con Federico Taddia, ha scritto “Fuori luogo” per Feltrinelli. Era ieri nella splendida sede di Piazza Piemonte a Milano. Lo comprerò sul Web, ma intanto, mi scuso con lei sfruttando questa pagina. Altre novità: pranzo delivery oggi nel cortile di casa con alcuni amici. Ho chiamato www.bacchetteforchette.it e ho fatto l’ordine ma….non avevo più soldi sulla carta! Continua a leggere…