25 mag

A TORINO SONO STATA…AMAZZONICA

Il titolo richiama più cose. Dal supporto per leggere i libri digitali (il Kindle di Amazon), alla richiesta di firmare subito qui per salvare l’Amazzonia, fino alle mie dimensioni fisiche ed energetiche! Al Salone del libro di Torino di quest’anno ne ho davvero combinate di tutti i colori, realizzando interviste fra il serio ed il faceto dove la domanda era: nel futuro si leggeranno più libri cartacei o digitali? Le risposte sono state tutte acute ed intelligenti. Mi è piaciuta da morire Concita De Gregorio (voce, pensiero, aspetto), per non parlare di Mario Calabresi (ragazzi miei che carisma), Corrado Augias (grande charme e grande acume) e quella sagoma conterranea di Dario Vergassola. Prima o poi riuscirò a caricarle.

Nel frattempo, ecco una piccola gallery di  una due giorni difficile da dimenticare….

Commenti

Comments are closed.