29 set

ECCO IL KINDLE ITALIANO, GRAZIE AMAZON!

Ce lo avevano promesso e finalmente la notizia è arrivata. Mi ha raggiunto ieri sera, mentre stavo guardando “Gli incredibili” con Filippo: l’e-reader di Amazon, il mitico kindle (il più venduto a livello planetario), è disponibile anche in italiano.  Oggi Kindle non solo è in nglese e americano (I Wanna ganna), ma anche in tedesco, francese, italiano, spagnolo, portoghese brasiliano. Jeff Bezos, fondatore e CEO di Amazon è felicissimo: “Abbiamo mantenuto tutto cià che i lettori amano di Kindle: il display a inchiostro elettronico che si legge come fosse carta vera, senza alcun riflesso, anche in pieno giorno, la comodità di scaricare libri in meno di 60 secondi e la sua capacità di scomparire nelle vostre mani in modo che vi possiate perdere totalmente nelle parole dell’autore”. Oggi è anche più leggero, più veloce, più economico. Le informazioni le trovate qui.


Continua a leggere…

23 set

PRESENTAZIONE A MILANO DI PLAIN INK

Stasera sarò alle 19.30 nei loft di via dei Fontanili 24/b, in zona Ripamonti a Milano per la presentazione dell’Associazione Plain Ink: Attraverso le storie che racconta e programmi di alfabetizzazione, Plain Ink vuole aiutare bambini e comunità ad avere accesso a strumenti concreti e conoscenze per costruire loro stessi il cambiamento che vorrebbero vedere, incoraggiandoli a trovare soluzioni a problemi locali. E’ il primo evento organizzato dall’associazione CambiaMente. Ci sarà la fondatrice Selene Biffi che presenterà le attività dei cooperazione internazionale rivolte ai bambini in India e Afghanistan, dove lei ha vissuto. “Con Plain Ink vogliamo raccontare una storia diversa. Una storia migliore, dove l’istruzione, l’ispirazione e l’azione si incontrano, contribuendo a creare soluzioni globali. Vieni a scoprire il nostro primo libro, LUNA, e come lavoriamo per creare un ponte tra culture diverse, rivolgendoci ai bambini. Scopri poi come i nostri libri e fumetti contribuiscono a creare un futuro migliore per bambini e comunità in India e in Afghanistan. Ingresso libero e Buffet. L’evento è organizzato con la collaborazione dell’Associazione Cambiamente”.
E poi ecco il mio Tam Tam su Radio Mamma

23 set

SI APRE OGGI SO CRITICAL SO FASHION

Si svolge questo week end a Milano la seconda edizione di So critical So Fashion, il primo evento in Italia dedicato alla moda critica, etica e indipendente: piccole imprese di qualità e attente all’ambiente, marchi giovani e indipendenti di sartoria propongono un consumo critico per una moda sostenibile, senza però trascurare il bello, la qualità, l’innovazione e le tendenze. Poltrone realizzate con pupazzi destinati al macero, sedute foderate con scampoli di tessuti pregiati, imbottiture di carta e lattine usate, magliette impreziosite da paperelle gonfiabili. Originalità da designer e anima ecologica quella di Alessandro Acerra, creatore del brand ecosostenibile e riciclone HIBU. www.hibu.it

22 set

OGGI E’ L’INVESTOR DAY!

Oggi nell’ambito dello StartUp Festival, si tiene a Milano, alla Mediateca di Santa Teresa, in via della Moscova 28  l’Investor Day: un’intera giornata dedicata all’incontro tra start up e venture capital, business angel e incubatori d’impresa. Organizzato da Wind Business Factor, il primo social network e incubatore virtuale per le imprese innovative, in collaborazione con Innogest, fondo leader in Italia nel segmento Early Stage Venture Capital, Mind The Bridge, fondazione californiana che sostiene lo sviluppo imprenditoriale in Italia ed EnLabs, incubatore ed acceleratore d’impresa. L’evento si inserisce all’interno dello StartUp Festival, in corso fino al 23 settembre a Milano. Nel pomeriggio si svolgerà nella sessione pomeridiana il Mind the Bridge Boot Camp 2011 che, con la partecipazione di imprenditori e VCs, e startupper italiani che raccontano il proprio percorso di successo. In occasione del networking cocktail si terrà la premiazione dei vincitori del Contest “Racconta il tuo Business Factor”. Per prendere parte all’evento gratuito è necessario registrarsi alla pagina su EventBrite. Ecco il programma del pomeriggio.

Continua a leggere…

19 set

GABRIELE CAZZULINI VINCITORE DEL BYE BYE CASH CONTEST

Avevo partecipato anch’io, divertendomi molto. Ecco ora il vincitore della prima edizione del contest Bye Bye Cash: Gabriele Cazzulini. E come dice il conosce, è stato “cazzuto” nel cercare soluzioni, nel presentarle e diffonderle nel web, sempre attento, pignolo ed ironico come solo un zeneize doc può essere: belandi. La motivazione è: “Il suo diario di bordo si è distinto per la ricchezza di soluzioni ‘creative’ illustrate con video e fotografie e suggerimenti volti a migliorare l’uso degli strumenti di pagamento elettronico”. Tuffatevi nel mondo Cazzulini e ancora: complimenti!!!

15 set

EBAY COMPIE 10 ANNI: DALLE ASTE AL PRIMO SITO DI ECOMMERCE IN ITALIA

I numeri sono davvero impressionanti: Oltre 97 milioni di clienti, presente in 39 paesi, nel 2010 sono state eseguite transazioni per 62 miliardi di dollari, 107 milioni di oggetti acquistati, 10 milioni di utenti hanno utilizzato eBay.it, oltre 13 milioni di inserzioni presenti in ogni momento. Dopo dieci anni eBay è diventato il primo sito di ecommerce in Italia, partando dalle aste per collezionisti ed appassionati, a 12 mila negozi presenti. Dal 6 ottobre vengono introdotte le offerte del giorno.
Eccomi a parlare con Marco Ottonello, senior manager, strategia e sviluippo eBay.it

06 set

S.O.S. ZOO TRIPOLI

Già gli zoo li odio. Non quanto il circo, ma poco ci manca. Non sopporto in alcuna sua forma la detenzione di creature che non hanno colpe. La galera sta bene solo ai criminali, e spesso quelli veri sono belli e liberi con un cocktail in mano a bordo piscina. Avevo assistito anni fa alla tragedia degli zoo nei territori di guerra di Iraq ed Afghanistan, oggi riprovo lo stesso orrore impotente per lo zoo di Tripoli. Lo so, lo so, che ci sono bambini orfani, famiglie infuga, esseri umani in grave difficoltà, ma la compassione non dovrebbe essere una piramide, bensì un territorio vasto e conosciuto, dove ogni creatura deve essere ugualmente aiutata e compresa. Ecco l’appello di associazioni a me molto cara e che possono sempre essere sostenute con donazioni…anche online! Le associazioni Enpa, Lav e Lipu, hanno scritto al sottosegretario alla Difesa, Guido Crosetto, affinché intervenga presso la Nato e l’Onu, chiedendo di portare a soluzione la gravissima situazione in cui si trovano gli animali dello zoo di Tripoli. Infatti, come denunciato dai cronisti della CNN, con l’ingresso delle truppe anti Gheddafi nella capitale libica, la struttura è stata abbandonata al suo destino. Ciò significa che gli animali sono stati lasciati senza cibo né acqua, e senza le più elementari cure rese necessarie dalla loro già drammatica condizione a causa della detenzione in uno zoo. Sono stati gli stessi giornalisti americani a constatarne il gravissimo stato di denutrizione e sofferenza.  Abbiamo chiesto al Sottosegretario Crosetto di intervenire presso la Nato e l’Onu per salvaguardare il benessere di questi poveri animali, provati dalla loro condizione di detenzione, e adesso dalla più totale mancanza di assistenza», spiegano Enpa, Lav e Lipu, che aggiungono: «Tutelare la loro salute significa salvaguardare anche la sicurezza della popolazione. Infatti non osiamo pensare cosa potrebbe accadere nel caso in cui uno di essi dovesse scappare dalla propria gabbia e andare in cerca di cibo per le vie della città.»«Si amo consapevoli che tutto il popolo libico, cui va la nostra solidarietà, sta vivendo un momento molto difficile della sua storia – proseguono le associazioni – ed è anche per questo che siamo disponibili fin da ora a supportare le istituzioni internazionali con il nostro know how e la nostra rete di contatti per contribuire a risolvere positivamente l’emergenza dello zoo di Tripoli.»�
ENPA – ENTE NAZIONALE PROTEZIONE ANIMALI – www.enpa.it
LAV –  www.lav.it
LIPU-BIRDLIFE ITALIA –  www.lipu.it

01 set

LIBRI: SCONTI ONLINE SU QUELLI USATI

Ecco finalmente una bella notizia: la nuova legge che impone un tetto massimo del 15% agli sconti sui libri non si applica ai titoli usati. Oggi Amazon offre la possibilità di scegliere anche tra migliaia di questi libri, da un’economica brossura a un’edizione da collezione difficile da reperire, e di guadagnare vendendo libri usati. A partire da oggi i clienti di Amazon.it avranno accesso a oltre 200.000 Libri, CD, DVD e Blu-ray offerti direttamente dai venditori presenti su Marketplace. Questa offerta si aggiunge ai milioni di prodotti venduti e spediti direttamente da Amazon. I venditori Marketplace offrono ai clienti Amazon un’incredibile varietà di prodotti, prezzi bassi e un servizio eccellente, partecipando attivamente alla missione di Amazon di essere l’azienda più attenta ai propri clienti al mondo. Chiunque infatti può diventare un venditore Marketplace di Amazon e vendere prodotti nuovi o usati.