30 mar

MUSICA AL SUPERMERCATO: LE INTERVISTE


Ecco le risposte di Gabriele Villa direttore commerciale di Esselunga


Eccomi con Massimiliano Pellegrini, CEO di Dada Entertainment

Fabio Riveruzzi, digital Manager di Universal Music Group. www.universalmusic.it

Enzo Mazza, presidente di F.I.M.I. Federazione Industria Musicale Italiana. www.fimi.it

30 mar

LA MUSICA SI SCARICA ANCHE AL SUPERMERCATO

Oggi evento degli eventi: appuntamento all’Esselunga di via Lorenteggio per il lancio di un’iniziativa unica in Italia: il supermercato ha aperto le vendite di musica digitale che potrà essere scaricata attraverso una card prepagata. A fronte di una pirateria spaventosa nel nostro Paese (assunto Internet = gratis ha messo in ginocchio l’industria musicale italiana), oggi si cerca di “rieducare” la fascia di popolazione che scarica musica dal Web di farlo in modo legale, a prezzi vantaggiosi, con l’Ok delle major discografiche (ovvero qualità del suono perfetta). Era tanto che volevo incontrare i vertici dello store che mi ha permesso un eccellente sostentamento grazie al loro servizio online…e così ne ho approfittato per rispondere ad alcune delle domande che mi ha rivolto pochi giorni fa Alice: “Buongiorno, ho visto che in questo sito si parla di acquisti on line. Ho letto anche un articolo che parlava della spesa on line in esselunga. Ma come funziona esattamente? Chi fa la spesa al posto tuo nel punto vendita? Da dove partono i prodotti, da quale punto vendita? c’è un incaricato apposito che ti fa la spesa? e i prezzi sono mediamente più alti rispetto a quelli che troveresti nel punto vendita e negli scaffali del centro di Milano?”. Ecco le risposte di Gabriele Villa direttore commerciale di Esselunga. A sviluppare il progetto di Esselunga MusicStore Play.me by Dada.

29 mar

OGGI PRESENTAZIONE DELLA PRIMA BIO DI STEVE JOBS

Un genio. Un guru. Un eroe. Un incantatore. Un accentratore. Un eccentrico. Si è detto e scritto di tutto su Steve Jobs, ma ecco la sua prima biografia, che verrà presentata oggi alla FNAC di Via Torino, a Milano. Presente l’autore di “Steve Jobs. L’uomo che inventato il futuro”, Hoepli edizioni: Jay Elliott, che lo ha scritto in collaborazione con William Simon. Verranno svelati anche lati sconosciuti di chi ha rivoluzionato il nostro modo di lavorare, comunicare, immaginare la nostra realtà? Sono davvero curiosa. All’incontro di questa sera “Nòva24″, inserto dedicato alle tecnologie del “Sole 24 Ore, Luca De Biase e l’editore Ulrico Hoepli.

25 mar

UN ITALIANO VERO: TOTO CUTUGNO

 

Non so per voi, ma per me la canzone “L’italiano” di Toto Cutugno è un pezzo della mia storia: fu uno dei primi 45 giri che mi regalarono ed ogni volta che l’ascolto mi piace di più: “Buongiorno Italia, buongiorno Maria…” ed ha segnato un punto altissimo della musica italiana, scolpendo un ritratto così vero, così nitido dell’italiano di quel tempo, gli anni ‘80. Con Toto Cutugno, però francescaonline non poteva che parlare di nuove tecnologie e di acquisti sul Web, scoprendo che….

25 mar

AMAZON VUOLE TE!

Udite! Udite! A pochi mesi dallo sbarco di Amazon in Italia, l’azienda statunitense creata dal genio di Jeff Bezos annuncia la prossima apertura del primo centro di distribuzione in Italia. Amazon è alla ricerca di una sede nel Nord Italia, per soddisfare la costante crescita di acquisti da parte dei clienti italiani: sono richieste figure manageriali, responsabili di team e addetti al ricevimento, allo smistamento e al confezionamento della merce. In tempi di crisi, ecco che l’ecommerce d’Oltreoceano dà opportunità di lavoro. Un messaggio forte e chiaro per tante realtà nostrane che dovrebbero diventare un pochino più coraggiose ed offrire quei beni e quei servizi che altrimenti verranno sviluppati da altre realtà, forse più elastiche all’innovazione. Dicevamo: Amazon ha già cominciato la ricerca di persone da impiegare nel nuovo centro di distribuzione, che permetterà anche di ampliare l’offerta ad articoli sportivi, scarpe, abbigliamento, attrezzi da giardinaggio, articoli per la casa e prodotti di largo consumo. Il centro di distribuzione sarà operativo entro un anno, per assicurare ai clienti italiani la disponibilità di milioni di prodotti in pronta consegna e un servizio veloce e affidabile. Il nuovo centro logistico italiano è l’ultimo che va ad aggiungersi all’esistente network europeo di Amazon che è sempre alla ricerca di persone motivate e pronte a lavorare nei team dei centri di distribuzione. Per candidarsi e ricevere ulteriori dettagli: www.amazon.it/lavoro o scrivere a recruitment-italy@amazon.it

25 mar

IL TANTO ATTESO ARRIVO DI IPAD 2

Si dice che sia fantastico e che Steve Jobs per l’ennesima volta sia riuscito a sbaragliare la concorrenza, sempre costretta – meglio o peggio – ad inseguire le sue intuizioni geniali. Oggi è il giorno.

24 mar

NEW MEDIA, TV & LOVE


Finalmente lui, Andrea Rangone, Coordinatore degli Osservatori ICT & Management della School of Management del Politecnico di Milano. Eccoci insieme, ripresi da Alessandro (sentite la sua voce fuori campo), parlare di New Media & Tv.

24 mar

FA’ LA COSA GIUSTA…SEMPRE!

Al via domani l’evento che quelli come me attendono sempre con trepidazione: la Fiera Fa’ la cosa giusta di Milano, a Fieramilanocity. Tutto e molto di più sul consumo critico e degli stili di vita sostenibili La nostra Katia, sempre sul pezzo come si dice nel mio mestiere, mi ha subito girato questo interessante link. Segnalo che Altromercato presenta la nuova Linea di abbigliamento “Bio Fair Trade” da filiera tessile indiana 100% equosolidale e biologica.…aldilà di questi temi seri e super interessanti, un tuffo nel fashion: sono sul numero di Glamour in edicola, a pagina 234. Chi l’avrebbe mai detto?